Andrea Falconieri, La prudenza, corrente

da Il primo libro di canzone, sinfonie, fantasie (Napoli, 1650)

Versione elaborata per mandolino barocco, viola da gamba bassa, chitarra barocca e cembalo

 

Prova in studio